Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2008

Comincio a sentirmi come un pungiball, mi colpiscono da tutte le parti e non trovo il tempo di reagire o non ho ancora imparato quale sia il modo adatto contro questi avversari. Ma non ho intenzione di andare al tappeto, non nei primi round almeno. Stando ancora in piedi vi porto il nuovo video del venerdì.

Avevo intenzione di postare dall’ufficio, ma non mi veniva l’ispirazione, poi ci ha pensato il mio ipod in modalità casuale ad urlarmi la canzone giusta….et voilà, giù il cappello davanti agli ex-ragazzi terribili di Manchester..

Oasis – Don’t look back in anger 

Read Full Post »

Dopo i toni un poco accesi del post precedente ho deciso di calmarmi con questo nuovo Video del Venerdì, buon ascolto!

The Connells – ’74-’75

PS: ma qualcuno sa che fine abbiano fatto? Sono stati proprio una meteora..

Read Full Post »

SUVvia…

..che volete che sia.

Un tizio sborone e arrogante, che considera gli altri esseri umani dotati di utilitaria e i semplici pedoni come una razza inferiore, che pensa di fare come gli pare perchè ha i soldi (sarà senz’altro forzaitaliota), ecco uno così manda a morte una povera signora la cui unica colpa era di stare seduta in prima fila su un mezzo pubblico. E manda molto vicini alla morte (ndr. al momento in cui scrivo mi pare siano ancora in vita, in condizioni critiche ma ancora in vita) due autisti che semplicemente facevano il loro lavoro.

Io la gente col SUV la odio.

Ci sarà pure qualche brava persona alla guida di questi macchinoni, ma la maggior parte…

Mi auguro che, come minimo, a questo tizio ritirino la patente per sempre e lo facciano assistere alla demolizione della sua adorata autovettura.

Come minimo.

Il resto sarà compito dei magistrati.

Read Full Post »

aeroplanino.gif

La notizia l’ho intercettata qualche giorno fa e mi ha molto colpito. Immaginare di lanciare da una stazione spaziale un aereo di carta, come quelli che si facevano a scuola, mi fa pensare alla fantasia che diventa realtà…..

Read Full Post »

Uau, questa settimana riesco a postare il video nel giorno giusto…tanto quando leggerete sarà già Venerdì.

Giovedì sera, nell’attesa del rientro della dolcemetà mi concedo un pò di tempo per starmene bello in panciolle nella hall del mio hotel

Buon venerdì!

The Kooks – Naive 

Read Full Post »

Il governo è caduto. Ne abbiamo già parlato. La mia incazzatura ora ha lasciato spazio ad una sottile forma di disperazione mista a tristezza.

Sono uno di quelli che, oggi, pensa che un nuovo quinquennio bersluconiano non ce lo leva nessuno. Uno di quelli che pensa che quel poco di buono che è stato fatto (in primis un minimo di risanamento dei conti pubblici, una lotta all’evasione quasi seria, qualche timido beneficio fiscale per i giovani…tipo la possibilità di detrarre (o dedurre?) parte del costo dell’affitto dalla propria dichiarazione dei redditi) sarà brutalmente spazzato via dal ritorno di gente che pensa ai fatti propri ed elogia furbizia e disonestà.

E che cosa fanno i nostri? Anzi il “mio”, dato che lo avevo benaccolto mesi fa dopo il discorso al Lingotto di Torino?

Decide, per far vedere che è diverso dagli altri…che lui è il nuovo, di correre da solo.

Cui prodest?

Se l’attuale legge elettorale premia le coalizioni, che senso ha correre da soli? Poniamo pure che diventi il primo partito, che so, con un 25/27% di voti…se vince la coalizione di centrodestra, che ci facciamo con tutti ‘sti voti? Tra altri 5 anni chissà che scenari ci saranno. Non ha veramente alcun senso. Che si aspettano? Proprio non me lo riesco a spiegare. E perchè tutto questo astio verso la sinistra? In fondo il governo è caduto per mano di Mastella e Dini, mica Pecorario Scanio o Caruso.

Diceva ieri sera Crozza a Ballarò. Veltroni ha fatto suo lo slogan di Obama “Yes, we can”. Obama, per ricambiare, ha preso quello di Veltroni “ora sò cazzi!”

Augh!

barack-obama.jpg

veltroni.jpg

Read Full Post »

Vi avverto. Sono un pò negativo stasera.

Questo blog ha aperto i battenti circa un anno fa, per la precisione il 1°Febbraio 2007. Già il fatto che io sia qui a scrivere un post per il suo primo compleanno con due giorni di ritardo la dice lunga sul fatto che non riesco più ad occuparmi del Dolphin Hotel come vorrei. Ve ne sarete già accorti tutti: i post si sono fatti più radi, praticamente non faccio altro che postare dei video musicali e i miei commenti sui vostri blog sono divenuti saltuari. Il motivo è uno e semplice, non ho più tempo. E a me le cose piace farle bene o non farle per niente….da qui la logica conseguenza sarebbe quella di chiudere il Dolphin Hotel. E devo dirvi che l’idea mi crea non poco dispiacere, ma ci sto pensando seriamente da un pò.

Se ancora il portone è aperto è sostanzialmente per merito di chi, a casa, mi sprona a tenere duro. Ma vi ripeto, non mi piace tenere un blog dove posto una volta ogni quindici giorni o non avere tempo a sufficienza per venire a leggere i vostri post, i vostri racconti e poterli commentare.

Eppure questo spazio creato e conquistato non mi va di perderlo. E’ attraverso questo posto che riesco a mostrare un pò di quello che sono, è attraverso questo luogo che posso lanciare i miei messaggi, sono passate da qui persone che da sconosciute mi sono divenute familiari.

In definitiva non so che fare, di sicuro nei prossimi mesi il Dolphin Hotel, se ancora esisterà, sarà diverso da come è stato finora

Va bene, ora per festeggiare questo primo compleanno, nonchè per continuare a tenere fede alla rubrica “Il video del Venerdì” (che oramai pubblichiamo un pò quando capita) vi lascio con le note live di Geordie nella versione dei Mercanti di Liquore, una canzone che è tra le mie preferite in assoluto e che, dopo averla sentita la prima volta, mi ha fatto iniziare ad amare i Mercanti….

Buona notte!

Read Full Post »